The Photo Challenge #27 – Anticipation

A building under construction is one of the things that says “anticipation” out loud. Especially if the above-said building is your home-to-be. Watching the 2D project you’ve drawn with the architect becoming 3D (and standing) is thrilling and terrifying at the same time.
And you can’t wait for the construction works to be over so that you can
finally relax, and maybe drink something hot while sitting directly on the recently installed tiles.

anticip_ation

Annunci

Il cuore di un uomo

Un pomeriggio il cuore gli disse che lui era felice.
“Anche se ogni tanto mi lamento,” diceva il suo cuore, “lo faccio perché sono il cuore di un uomo e i cuori degli uomini sono così: hanno paura di realizzare i sogni più grandi, perché pensano di non meritarlo, o di non riuscire a raggiungerli. Noi, i cuori, siamo terrorizzati al solo pensiero di amori che sono finiti per sempre, di momenti che avrebbero potuto essere belli e non lo sono stati, di tesori che avrebbero potuto essere scoperti e sono rimasti per sempre nascosti nella sabbia. Perché, quando ciò accade, noi ne soffriamo intensamente.”

Il mio cuore ha paura di soffrire […]
digli che la paura di soffrire è assai peggiore della stessa sofferenza. E che nessun cuore ha mai provato sofferenza quando ha inseguito i propri sogni.

L’Alchimista, Paulo Coelho

La vita è strana; oscilla disgraziatamente tra picchi di gioia assoluti e momenti di crisi e difficoltà. Ti capita mai di sentirti fuori sincrono rispetto alle situazioni e ai contesti in cui ti muovi? A me sì, succede.
E poi, la vita, sa essere puntualissima nel servirti la citazione perfetta, quando ne hai bisogno. E sì, qualche volta è una citazione di Coelho.

È questione di equilibrio…

“…Non è mica facile“, cantano i Baustelle in una delle canzoni che periodicamente cito ad altri o anche a me stessa.

in_bilicoNon è facile no, porca vacca. Basta un niente e tutto il tuo equilibrio, così faticosamente conquistato, se ne va.
Tu, il funambolo che si ritrova precario, con le ginocchia che tremano, nello sforzo di bilanciare col suo corpo uno dei due pesi, ipertrofico e sproporzionato rispetto all’altro. Il bastone che dovrebbe aiutarlo a mettere un passo avanti all’altro diventa ingovernabile, la tentazione di lasciarlo andare è forte, ma il funambolo, dentro di sè, sa che quella non è la soluzione.

Testa alta, concentrazione, occhi aperti. La guerra non è ancora finita.