Cesura

Succede che per anni vai attraverso la tua vita senza che nessuna delle tappe percorse segni davvero un cambiamento. Tutto attorno è nebbia, ma ancora non lo sai. Poi accade un’inezia e ti ritrovi spalancato su uno spazio sconosciuto che, proprio per questo, ti fa paura. La nebbia non c’è più, ma invece di rallegrartene la agogni disperatamente.

E niente, aveva ragione il caro Eugenio.

Eppure resta che qualcosa è accaduto,
forse un niente
che è un tutto.

Eugenio Montale

Niente. Niente più comfort zone. Hai “solo” l’occasione di costruirtene una nuova, più ampia e di cui sei consapevole, ma prima di accomodarti sono lacrime, fastidi e tanta buona volontà. Alla fine, voglio crederci, sarà di nuovo un tutto.

foglifting

Annunci

Autunno – To Autumn

<English version here>

Svegliarsi alla mattina e sentire l’aria fresca mentre ci si toglie il lenzuolo di dosso.

Il chiacchiericcio fitto degli adolescenti che fanno capannello davanti alle porte
dei licei.

Le maniche che si allungano progressivamente, a coprire quanto resta dell’abbronzatura sulle braccia.

Una cicala solitaria, dura a morire, canta solo nelle prime ore del pomeriggio.

Il giallo che si insinua nel paesaggio.

La luna chiede più spazio al sole, la notte al giorno.

La natura è saggia: sa che un po’ deve morire per poter rinascere più forte.

Autumn Background

Wake up in the morning and feel the fresh air while you move the bed sheet away.

The dense chatter of teenagers who crowd in before the highschools’ doors.

The sleeves that lengthen gradually to cover the remains of tanning on the arms.

A die hard, lonely cicada only sings in the early afternoon.

The yellow meanders through the landscape.

The moon asks the sun for more space and the same does the night to the day.

Nature is wise: she knows she must die a little to be reborn stronger.