Farewell 2015

È stato un anno duro, di perdite, di limitazione dei danni, di riconquiste faticose, di grandi dolori, piccole gioie, di riscoperte, di nuove esperienze, di stupori, di fastidi, di incazzature cosmiche.
Di rospi acciuffati nel mezzo delle notti estive, di ricci tenuti nel palmo della mano nonostante gli aghi pungenti, di meduse prese in faccia e sul collo con tanto di segni ancora visibili dopo 5 mesi.
Un anno di compromessi, anche con me stessa, di urla che non mi sono uscite, di spiegazioni che non ho avuto modo di darti (nè hai richiesto, nè che ti devo, a ben pensarci), di incontri fatali e, a modo suo, di bellezza.

Il 2015 non potrò dimenticarlo mai, Alzheimer permettendo. Ad oggi, probabilmente l’anno più brutto della mia vita. Ma come dice la mia cara carissima Tori Amos: “Still, a pretty good year“.

Ci vediamo nel 2016!

Annunci

Gli esami non finiscono mai

(e meno male)(ma chi ce lo fa fare?)

Grazie a una buona dose di incoscienza mista a ottimismo e a una brillante quanto insperata performance, la scorsa settimana ho vinto l’onore di esibire le mie grandi doti di sarta per cucire sulla mia cintura blu di kung fu la terza barretta rossa.
Ebbene sì, dopo mesi di stop forzato e allenamenti da acido lattico anche alle unghie dei piedi, sono tornata in pista e ho dato un esame. Gioia e tripudio!

cintura

Ci sono molti aspetti che amo di questa disciplina e che non mi stanco di indicare come pregi a chi guarda i miei molteplici lividi sbarrando gli occhi (tanto per farti un’idea, puoi guardare questo video).
Su tutti sicuramente la dimensione rituale, l’impegno e la disciplina che servono per imparare un’arte marziale. Ci sono delle regole e vanno rispettate. Ma non sono regole inutili, protocolli sterili, passaggi da burocrati. Ogni cosa è finalizzata a raggiungere il risultato desiderato, seguendo la via più semplice e concreta.

Per una pragmatica come me, praticamente il paradiso.
L’unico ordine che riesco a sopportare in una vita fatta di imposizioni stupide e di ricerca di vie alternative a soluzioni prefabbricate.